HIP HOP KIDS 6-10

image
image

Letteralmente il termine “HIP” significa conoscenza/sapere mentre “HOP” significa salto/movimento.

L’Hip Hop nasce alla fine degli anni Settanta, come danza prettamente di strada, nel Bronx, distretto povero e malfamato di New York abitato principalmente da afroamericani.



Considerata anche danza sportiva dalla F.I.D.S. - Federazione Italiana Danza Sportiva, dalla I.D.O. - International Dance Organization, e da altre federazioni di danza minori, la danza Hip Hop è una disciplina di ballo che proviene dal movimento Hip Hop e ne conserva le caratteristiche culturali ed estetiche.

L'Hip hop al suo interno racchiude numerosi stili quali l'house dance, la breaking, il popping ecc.. è una disciplina in continua evoluzione: dai passi, al modo di vestire, alla musica.
A differenza di tutte le altre danze è la più creativa perché non si rifà a dei passi prestabiliti ma qualsiasi gesto può diventare un passo spettacolare, se fatto con l’atteggiamento giusto.

In Italia il più grande evento della cultura hip hop è l'Mc hip hop contest, competizione nata nel 1995 a Jesolo e che da sei anni si svolge a Riccione. Organizzata e promossa da Idea SRL e dal marchio Cruisin' è riuscita a portare negli anni, molti dei pionieri della danza e della musica hip hop, contribuendo in maniera importante allo sviluppo di questa cultura in Italia. Ogni anno registra presenze record con migliaia di giovani provenienti da tutta Italia e dall'Europa.

Cosa sviluppa?
Capacità motorie

  • Capacità di controllo del movimento;
  • Capacità di accoppiamento e combinazione dei movimenti;
  • Capacità di differenziazione cinestetica;
  • Capacità di orientamento spazio-temporale;
  • Capacità di ritmo.

    Altre abilità

  • Concentrazione;
  • Memoria spaziale;
  • Precisione;
  • Fiducia in se stessi;
  • Comunicazione;
  • Determinazione.

    Insegnante: LUCIA LEONI

  • image